Spesso ci si domanda: é possibile ottenere dei risultati solo con il taglio di capelli?

“Liscio, riccio, ondulato, mosso”.

La forma di un capello è data dalla struttura della corteccia, in particolare dalla presenza della microfibrilla, che si ottiene principalmente grazie alla formazione di numerosi ponti di solfuro, di altrettanti legami a idrogeno e, secondariamente, di ponti salini. È chiaro quindi che per ottenere un capello liscio da un capello riccio, o viceversa, è necessario agire su tali legami. Quali? La risposta dipende dalla durata del risultato che si vuole ottenere. Se, infatti, si desidera un cambio di look momentaneo, ottenibile con una semplice messa in piega, i legami coinvolti sono essenzialmente legami a idrogeno e ponti salini. Contrariamente, se si desidera una modifica più duratura, è necessario agire anche sui ponti di solfuro attraverso la permanente o la stiratura. Vediamo brevemente che cosa succede quando si effettuano questi trattamenti.  

LA MESSA IN PIEGA

Il processo della messa in piega, sia esso effettuato con spazzola e phon oppure con bigodini e casco, è un processo permesso dai legami a idrogeno. Quando infatti si bagna la capigliatura, l’acqua entrando nel capello rompe i legami a idrogeno esistenti tra le varie catene. In questo modo la struttura della cheratina diventa meno rigida, permettendo una sua modifica. Quando si procede con ‘asciugatura le molecole d’acqua vengono allontanate e si possono riformare i legami a idrogeno tra le catene proteiche che però non saranno gli stessi, perché l’azione meccanica della messa in piega (il bigodino o la spazzola) ha spostato le catene proteiche per dare la forma desiderata al capello.

LA PERMANENTE E LA STIRATURA

Con la permanente e la stiratura, la modifica apportata alla forma naturale dei capelli è più duratura perché si agisce non solo sui legami a idrogeno, che sono legami secondari, ma soprattutto sui ponti di solfuro, legami covalenti e quindi primari.

Più precisamente, attraverso l’uso di particolari sostanze come l’acido tioglicolico, si rompono alcuni ponti di solfuro per poter poi ricostruirne di nuovi, fissando così la nuova forma data al capello.

“Molto importante”, In questo caso consiglio una attenta diagnosi prima di effettuare un trattamento lisciante, o arricciante per ottenere un buon risultato. Concludo dicendo che: il risultato di una forma di un taglio di capelli è determinata da tanti elementi che vanno considerati per ottenere la riuscita di un nuovo look.